Olmeto

 


    L'impianto di compostaggio di Olmeto è stato costruito nel 2003 dalla S.I.A. Società di Igiene Ambientale S.p.A. nell'ambito di un progetto denominato “ENCORE”.

    Le lavorazioni che vengono condotte giornalmente sono alla base dell'attività di produzione dei fertilizzanti organici di qualità da destinarsi all'utilizzo agronomico e florovivaistico.



    L’impianto di compostaggio viene utilizzato per trattare prodotti organici, di natura compostabile, la cui origine e composizione viene periodicamente controllata e certificata, nel rispetto delle norme ambientali vigenti.

    Il cuore dell'impianto è certamente il bacino di compostaggio, ove avvengono i processi di trasformazione biologica della massa organica. Il processo prevede la movimentazione continua e, contemporaneamente, l'insufflazione di aria dal basso verso l'alto. La prima avviene tramite due coclee che, muovendosi avanti, indietro e lateralmente, provvedono al ribaltamento dei cumuli. Questo movimento serve all'ossigenazione del compost in lavorazione, che viene favorita anche tramite l'insufflazione forzata di aria, che garantisce l’apporto ottimale di ossigeno, necessario per il mantenimento delle condizioni aerobiche durante tutto il processo di compostaggio. L’insufflazione può essere modulata, per far sì che l’ossigenazione e la rimozione dell’umidità in eccesso possa avvenire in maniera differenziata nelle diverse zone del bacino, che corrispondono a diverse fasi del processo (bio-ossidazione e maturazione).

    La eventuale fuoriuscita di cattivi odori viene controllata mantenendo l'intero impianto in uno stato di pressione negativa: in altre parole l'aria può entrare ma non può uscire. Questa condizione viene mantenuta grazie al sistema di aspirazione, che capta l'aria all'interno della struttura e la convoglia verso il biofiltro. La biofiltrazione serve all’abbattimento degli odori prodotti durante la lavorazione delle masse organiche. Il biofiltro è costituito da una vasca riempita di materiale ligneo cellulosico sotto il quale viene insufflata l’aria di processo raccolta dall’impianto di aspirazione dell’edificio di compostaggio.

    Il prodotto lavorato viene poi scaricato sul bacino di raffinazione del compost.


 
contatore rifiuti raccolta differenziata

    GEST srl 
    Via della Molinella, 7 - Ponte Rio - 06125 Perugia
     
    Tel. Tel. 075.57431 | Fax 075.5899732 
    Email pec.gest@legalmail.it
    CF/P.Iva  P.Iva 03111240549